L'importanza del nostro processo di Onboarding.

Aggiornamento: 20 feb 2021

Tutti gli adepti al settori sanno quanto un processo di Onboarding sia importante.

Infatti, un buon processo di #onboarding riesce a dare al futuro impiegato un antipasto della cultura aziendale, creare aspettative positive con un ritorno anche sul branding.


Nei giorni passati, ho avuto modo di comparare due processi di selezione e quindi di onboarding. Quello che mi ha colpito, positivamente, e' stato quello di una amica, Monica, soddisfatta durante tutto il processo.


Lei era entusiasta e sicura - e questo non mi sembra poco - di aver scelto la giusta impresa. Infatti, tutto il processo di selezione e la comunicazione erano state coordinate, cordiali, professionali e niente lasciato al caso. Infine, una ragione in piu' per esserne contenta, era il pranzo del primo giorno, offerto ed organizzato dall'employer pur rispettando le misure covid. Direi, #Chapeau!


Lei si sentiva gia' parte di quella impresa, e stava sviluppando un senso di attesa verso il tuo primo giorno. Quel processo di onboarding aveva riconfermato la sua iniziale percezione.

Consiglio di curare il processo di #onboarding e di eliminare ogni approssimazione.


Sulla rete, internet, troverete molti consigli e materiali utili. Forse, l'unica cosa che mi sento di aggiungere e'la componente psicologica del candidato. Infatti, l'onboarding inizia gia' quando il candidato accetta l' offerta per un inizio che sarà' da li a due mesi.


Adoperarsi per un giusto ! Welcome ! significa far sentire il candidato ormano dentro, quasi un componente della squadra. Quello che gli inglesi chiamano engagement e' di vitale importanza soprattuto nei momenti precedenti l'inizio e durante le fasi iniziali.



4 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti